InfoAut
Immagine di copertina per il post

Se ne è andato Riccardino, storico redattore di Radio Blackout

||||

La scorsa domenica è mancato Riccardo Borgogno, storico redattore ed animatore di Radio Blackout. Condividiamo di seguito il ricordo della redazione della Radio e ci uniamo al cordoglio.

Questa domenica è morto Riccardo Borgogno per tutti Riccardino storico redattore di Radio Blackout.

Anima pura, incarnata in un essere umano fuori dal comune per sensibilità e intelligenza, sarcastico e formidabilmente acuto. Ha combattuto strenuamente e pazientemente in difesa della nostra radio, si è speso molto e senza paura ha condiviso i suoi valori,  i suoi ricordi e le sue idee.

Uno dei nostri, per sempre e che sarà per sempre presente nell’etere blackoutiano.

Modesto e sognatore grande nella sua umiltà, tutti\e le persone, i redattori e i dj’s di questa radio che hanno avuto il piacere e la fortuna di conoscerti ti augurano buon viaggio e buona rivoluzione.

Questo venerdì dalle 14.00 in diretta sui 105.25FM all’interno de LA PERLA DI LABUAN (la sua trasmissione) faremo una puntata speciale in suo ricordo, potete chiamare o mandare sms o messaggi vocali ai numeri 0112495669\\3466673263

I funerali si terranno sabato

Dalle ore 11 alle 14 per chi volesse in via bertani 112 si può dare un ultimo saluto a Riccardino prima che chiudano il feretro.

Alle  ore 15.00 il funerale invece al tempio crematorio di corso Novara.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Infoaut è un network indipendente che si basa sul lavoro volontario e militante di molte persone. Puoi darci una mano diffondendo i nostri articoli, approfondimenti e reportage ad un pubblico il più vasto possibile e supportarci iscrivendoti al nostro canale telegram, o seguendo le nostre pagine social di facebook, instagram e youtube.

pubblicato il in Bisognidi redazioneTag correlati:

radio blackoutRICCARDINO

Articoli correlati

Immagine di copertina per il post
Bisogni

“CASE IN RIVOLTA” – Bollettino delle lotte abitative

Terzo numero del bollettino delle lotte abitative “Case in Rivolta”, che lancia la settimana di mobilitazione collettiva diffusa a livello nazionale durante la settimana del 20 -26 maggio 2024.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

La contraddizione ecologica e l’opposizione alla guerra: riflessioni sulla mobilitazione contro il G7 Ambiente e Energia.

Le giornate di mobilitazione appena trascorse e quelle che abbiamo di fronte ci dicono alcune cose rispetto alle tendenze dell’oggi, dei soggetti che si muovono, delle lotte che si intrecciano. Prima di pubblicare il contributo di notav.info che ritorna sulle ragioni della mobilitazione verso il G7 Ambiente Energia di Venaria e sulla cronaca delle giornate di lotta, diamo alcuni spunti di riflessione..

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Un appello a difesa del Servizio Sanitario Nazionale.

E’ uscito un appello firmato a nome di quattordici personalità nell’ambito della sanità e della scienza per tutelare il servizio sanitario nazionale, qui è possibile leggerne il contenuto.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Sgomberi al Quarticciolo. In borgata nessuna persona resta sola.

Ieri mattina 3 famiglie della borgata sono state sgomberate da ATER e dalla Prefettura di Roma. Una ragazza incinta, una donna sola con due figli, persone in attesa di una casa popolare da decenni. Persone che abitano in quelle case dal 2002. Persone che pagano la colpa di non potersi permettere una casa. Non veniteci […]

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Il Fentanyl e la dolorosa condizione umana

Il dilagante consumo di fentanyl negli Stati Uniti rappresenta certamente «un dramma americano», come si legge negli ultimi due anni sui quotidiani

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Quando tagliava l’erba risparmiava i fiori. Le parole della madre di Stefano

Sono rimasta molto colpita dall’enorme affetto che in questi giorni tutti mi hanno dimostrato e voglio ringrazio tutti. Il legame con Stefano era totale, in simbiosi, a lui avevo trasmesso tutto, purtroppo anche le mie allergie, i problemi di tiroide.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Stefanino Milanesi, una vita per la lotta

Uno dei più noti compagni e protagonisti delle lotte comprese tra gli anni Settanta e quelle odierne del popolo NoTav se n’è andato, improvvisamente.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Ciao Ste, che la terra ti sia lieve

Se ne è andato Stefano, compagno, No Tav. Come redazione di InfoAut ci uniamo al ricordo del movimento No Tav ed esprimiamo tutta la nostra vicinanza ed affetto ad Ermelinda, ai compagni ed alle compagne che hanno condiviso le piazze, le strade ed i sentieri di montagna con Stefano.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Giocate, giocate! L’azzardo del Governo

Il gioco d’azzardo nel nostro Paese non conosce crisi e la crescita del gioco online sembra sempre più inarrestabile. 

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Roma: morta a 75 anni Barbara Balzerani

In carcere e poi fuori la Balzerani ha riletto a lungo la storia – personale e collettiva – degli anni ’70 e ’80, attraverso molti incontri pubblici, prese di posizione e soprattutto con numerosi libri.

Immagine di copertina per il post
Approfondimenti

La fine della Storia #16 – Guerra capitalista

“La guerra moderna non può mai scaturire dalle smanie individuali di qualche pazzo al potere. Essa, piuttosto, è il tragico sbocco di un grande meccanismo impersonale: una “legge” di tendenza verso la centralizzazione imperialista del capitale”

Immagine di copertina per il post
Divise & Potere

Torino: assediata la sede di Radio Blackout al termine della manifestazione per Alfredo Cospito

Lacrimogeni, idranti e cariche di polizia ieri sera a Torino contro il corteo degli anarchici che manifestava in solidarieta’ allo sciopero della fame di Alfredo Cospito e contro il regime carcerario del 41 bis. In serata assediata dalle forze dell’ordine anche la sede della radio antagonista Blackout, a cui va la solidarieta’ di Radio Onda […]

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

CHI PAGA LA GUERRA? – RADIO TALK DELL’INFO AL CAMPUS EINAUDI

Martedì 5 aprile, ore 12:30. L’informazione del mattino di Radio Black Out esce dallo studio e si inerpica con lo studio mobile sulla collina del campus Einaudi per 3 ore di approfondimenti, voci e analisi sulla guerra in corso. L’intento primo è quello di portare in pubblico una narrazione diversa da quella vergognosa dei media […]

Immagine di copertina per il post
Culture

BLACKOUT FEST – 23ma EDIZIONE

THE YELLOW TRAFFIC LIGHT (Torino, shoegaze molto psichedelico) Una scoperta blackoutiana questi giovanissimissimi sembrano sbucati dalle nebbie romantiche di Mad-chester. Fanno canzoni pop suonate alla moda elettrica degli Spacemen 3. Per tutti gli amanti della distorsione e del ciuffone. ACID BABY JESUS (Atene garage rock- psychedelic rembetika. Dalla Atene intossicata post-Tsipras, gli Acidi hanno il […]

Immagine di copertina per il post
Culture

BLACKOUT FEST 2014

concerti, presentazione di libri, cabaret, spettacoli per bambini Dal 26 al 29 Giugno Spazio 211, via cigna 211, Torino   Vieni a sostenere le libere frequenze! tutte le sere apertura cancelli h.18.00 Bar, panini e aperitivo defaticante a cura della Blackout Tribe   Dal vivo: Giovedì 26 dalle 21.30   Zu (Roma/Usa math-noise, jazz-metal): Americani a […]

Immagine di copertina per il post
Culture

Radio Blackout presenta La polpa dei libri 17 e 24 Gennaio

  venerdi’ 17 Gennaio dalle ore 20 @ Blackout house, via cecchi 21/a in compagnia di Salvatore Ricciardi presentiamo “Maelstrom – Scene di rivolta e autorganizzazione di classe in Italia dal 1960 al 1980″, uscito per derive/approdi.   Il ventennio 1960-1980 racchiude il ciclo più lungo, per continuità e asprezza, della lotta di classe nell’Italia […]

Immagine di copertina per il post
Culture

31 maggio GOOD OLD BOYS (Kaos – Colle Der Fomento) + MAURY B + RADICI SOTTERRANEE @ Csoa Askatasuna, Torino

GOOD OLD BOYS (IT, hip hop old school) Kaos One, Danno, Masito, dj Baro, dj Craim 5 amici – 4 giradischi – 3 rappers – 2 Djs – un unico live “Good Old Boys, ovvero Kaos, Danno, Masito, Dj Baro e Dj Craim. Insieme. Tre rappers e due djs, ma soprattutto cinque amici, cinque fratelli […]

Immagine di copertina per il post
Bisogni

In memoria di Tonino

Un tuffo nel passato. Tonino me lo ricordo così: seduto nella cucina al piano terra di via Sabotino a Lucera, a torso nudo, la tazzina di caffè, la televisione accesa, e noi che discorriamo, ed ogni tanto suo padre che interviene, un uomo della terra, un bracciante agricolo: uomo essenziale, semmai burbero, ma ricco di […]