InfoAut
Immagine di copertina per il post

Dalla parte del diritto all’abitare: informazioni ed approfondimenti sulle lotte per la casa

Dalla parte del diritto all’abitare: trasmissione periodica di informazione e approfondimento sulle lotte per la casa, contro sfratti sgomberi e pignoramenti. In questa puntata:

Roma: Il sindaco Roberto Gualtieri ha firmato il 4 novembre la direttiva che autorizza la “deroga” all’art. 5 del decreto Piano Casa “Renzi-Lupi”, la norma che prevede il divieto di residenza, di allacciamento ai pubblici servizi per chiunque occupi illegalmente un immobile e l’impedimento per 5 anni a partecipare alle procedure di assegnazione di alloggi popolari se si tratta di un immobile Erp. Commenteremo questa importante decisione, che rappresenta una vittoria politica per gli occupanti per necessità, con Paolo Di Vetta del Movimento per il diritto all’abitare di Roma

Padova: la celere ha sgomberato  violentemente nella mattina di mercoledì 9 novembre 4 case popolari occupate da attivisti del Cso Pedro in via delle melette e ha manganellato i solidali sopraggiunti sul posto e poi spostatisi davanti alla sede dell’Ater. Nel pomeriggio partecipato presidio davanti al Comune che rilancia per un’assemblea pubblica il 16 novembre. La corrispondenza di ieri mattina di Mattias del Cso Pedro.

Pisa – consiglio comunale sull’emergenza abitativa martedì 8 novembre: i movimenti ed i sindacati per il diritto alla casa hanno convocato un presidio davanti al municipio per ottenere l’utilizzo immediato degli alloggi e degli edifici pubblici inutilizzati ed il blocco dell’esecuzione con forza pubblica degli sfratti. Alla fine della discussione sono state presentate diverse mozioni. Quella riguardante il blocco degli sfratti sino al 28 febbraio 2023 è passata, ma l’ultima decisione sulla questione è della Prefettura e il Comune non ha stanziato risorse adeguate. La mozione riguardante le richieste della decennale lotta di Sant’Ermete per le nuove case popolari e la riqualificazione dal basso del quartiere non è stata votata perché è stato volutamente fatto mancare il numero legale e la seduta si è sciolta. La comunità ha quindi deciso in una partecipata assemblea di creare un presidio permanente nella piazza del quartiere e di riaprire lo stato di agitazione. Ai nostri microfoni Kevin del Comitato di Sant Ermete.

Roma -Il ricercatore di antropologia urbana stefano Portelli, che collabora con l’Assemblea di autodifesa dagli sfratti – sciopero degli affitti di Roma ha ricevuto la minaccia di querela per diffamazione da un legale della Confedilizia per aver pubblicato un twee in cui criticava la proposta dell’Associazione dei proprietari di case di legittimare sfratti extragiudiziari, eseguiti da guardia giurate. Ci spiega tutta la questione lo stesso Stefano Portelli.

Milano – Pesanti condanne, 9 in tutto e fino a 5 anni di pena, contro attivisti del Comitato Abitanti Lorenteggio Giambellino accusati di associazione a delinquere e altri reati per l’occupazione di case vuote e altre iniziative contro sgomberi e per il diritto alla casa. Dopo la lettura della sentenza in aula ieri al Tribunale di Milano ci sono state proteste e sono stati lanciati slogan, 4 compagni e compagne sono stati identificati Le condanne sono state molto superiori alle richieste della stessa accusa. Con noi il legale che difende gli imputati, l’avvocato Eugenio Losco.

Bergamo – presidio questa mattina, 10 novembre, davanti alla sede dell’Aler : non vogliamo un inverno di guerra, no al carovita e all’aumento delle bollette di luce e gas. Francesco Cocò Macario di Unione Inquilini Bergamo ci illustra le principali rivendicazioni.

Brescia – il calendario dei picchetti antisfratto dell’Associazione Diritti per tutti, Csa Magazzino 47 e Collettivo gardesano autonomo delle prossime due settimane.

La trasmissione Ascolta o scarica

Da Radio Onda d’Urto

pubblicato il in Bisognidi redazioneTag correlati:

diritto all'abitarelotta per la casaRadio onda d'urto

Articoli correlati

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Quale convergenza per insorgere contro la guerra?

Ci sembra che lotte sociali e lotta contro la guerra non possano riprodursi come piani separati. E che non sia purtroppo sufficiente dire che le lotte sono già in sé stesse contrapposizione alla guerra.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

A Madrid una marea umana per difendere la sanità pubblica

Oltre 650mila persone secondo gli organizzatori sono scese in piazza a Madrid contro la Riforma neoliberista della Presidenta de la Comunidad Isabel Ayuso.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

InfoAut da oggi è anche su Telegram!

Il mondo dei media, dell’informazione è in continuo mutamento. Questo è il campo di battaglia che ingaggiamo e da oggi abbiamo un nuovo strumento per diffondere la nostra informazione di parte, dalla parte delle lotte e dei movimenti sociali.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Sulla sentenza di primo grado del processo contro il Comitato abitanti Giambellino-Lorenteggio

Come abbiamo già detto, il Comitato Abitanti Giambellino Lorenteggio era un comitato di lotta territoriale in un quartiere popolare di Milano in cui esistono e persistono tante – troppe – problematiche, di cui la questione casa è solo la più evidente ma non è affatto l’unica.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Torino: sgombero case Atc di Via Sospello.

Questa settimana il Comune di Torino ha messo in campo ciò che da tempo agitava in maniera propagandistica, ossia procedere con gli sgomberi delle case popolari occupate.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

“Ubi solitudinem faciunt, pacem appellant” – Sulle vergognose condanne al Comitato Giambellino Lorenteggio

Si è chiuso mercoledì 9 novembre il processo milanese a carico di nove compagni del ‘Comitato abitanti Giambellino-Lorenteggio.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Padova: violente manganellate della celere dopo uno sgombero di case occupate

Cariche poliziesche contro occupanti ed attivisti ed attiviste del Cso Pedro questa mattina a Padova dopo uno sgombero di 4 alloggi popolari in via Delle Melette.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Torino: vivere in case ATC nuoce gravemente alla salute, sgomberi e alloggi insalubri

In questi giorni abbiamo assistito a diversi sgomberi di case popolari occupate. Chi occupa una casa lo fa per un motivo semplice: il welfare abitativo cittadino non funziona.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

«Mo bast… Insorgiamo!»: Napoli, 20mila in piazza

Gli organizzatori: «Anche il Sud alza la testa e qui, a Napoli, al fianco del Movimento 7 Novembre e degli operai GKN, si riuniscono coloro che vogliono ribaltare i rapporti di forza nel Paese».

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Messico: casa e dignità

L’OPFVII è un’organizzazione sociale che raccoglie sostanzialmente settori sociali con rivendicazioni legate alla casa come disoccupati, operai, professionisti, donne di casa e studenti.

Immagine di copertina per il post
Formazione

A Bologna continua la lotta studentesca per l’accesso alla casa

Dopo l’occupazione di Beyoo, dopo l’oceanico corteo del 22 ottobre, questa mattina è stato occupato un edificio in Via Oberdan 16. Un intero palazzo in pieno centro, di tre piani inutilizzato da decenni, in comproprietà tra l’università e un privato.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Iran: in 80.000 a Berlino per chiedere la fine del regime

Sabato scorso a Berlino si è tenuta la manifestazione Woman Life Freedom con oltre 80.000 persone in piazza, iraniani e iraniane arrivate da tutta Europa per chiedere la fine del regime dei Mullah.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Bologna: occupato ad oltranza lo studentato Beyoo

Il buco nero appresentato dal problema immobiliare a Bologna, di cui abbiamo già ampiamente parlato, non sembra voler cessare.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

“CASE IN RIVOLTA” – Bollettino delle lotte abitative

Pubblichiamo il numero zero del bollettino “Case in Rivolta” curato da diverse realtà della lotta per la casa e il diritto all’abitare nel nostro paese. Sono raccolti diversi contributi da Brescia, Roma, Parma, Pisa e Milano. Il bollettino è stato presentato il 24 agosto durante la festa di Radio Onda d’Urto. L’idea di questo progetto […]

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

BRESCIA: LA PREFETTA FA MARCIA INDIETRO SULLE NUOVE LINEE GUIDA SUGLI SFRATTI, POSSIBILE RICHIEDERE LA CONVOCAZIONE DEL TAVOLO IN TUTTI I COMUNI

Dopo la conferenza stampa di denuncia dell’Associazione Diritti per tutti e del Collettivo gardesano autonomo che denunciava pubblicamente le modifiche peggiorative delle linee guida per l’esecuzione degli sfratti in provincia di Brescia, erano arrivate le critiche anche dei sindacati confederali, dell’ACB e dell’Assessore Fenaroli; successivamente le realtà del Movimento di lotta per la casa hanno […]