InfoAut
Immagine di copertina per il post

Heyva Sor a Kurdistanê lancia una campagna di aiuti per i migranti al confine bielorusso-polacco

||||

La Mezzaluna Rossa curda ha lanciato una campagna di aiuti per i migranti al confine bielorusso-polacco e chiede donazioni. L’organizzazione della Mezzaluna Rossa curda Heyva Sor a Kurdistanê ha lanciato una campagna di aiuti per i migranti al confine bielorusso-polacco e chiede donazioni. “In un freddo pungente alle porte dell’UE si sta svolgendo un dramma umanitario.

Le persone nell’area di confine tra Polonia e Bielorussia, un numero significativo dei quali sono curdi, stanno congelando, morendo di fame e morendo. Sono abbandonati a una morte certa”, lo ha dichiarato lunedì l’organizzazione. Da mesi il numero di migranti che cercano di attraversare il confine polacco per la sicurezza dell’UE è in aumento.

Di fronte a 2.000 a 3.000 migranti la Polonia ha schierato più di 15.000 soldati e poliziotti per “difendere” il confine, respingendo con la forza i rifugiati intercettati in Bielorussia. Sono già stati effettuati centinaia di respingimenti da parte delle autorità polacche. Secondo le dichiarazioni ufficiali da parte polacca diverse persone sono già state ritrovate morte in Polonia. Secondo Heyva Sor a Kurdistanê, più di venti migranti curdi sono morti alla frontiera esterna dell’UE. È probabile che questo numero aumenti in modo significativo con temperature sotto lo zero.

“Per evitare ulteriori morti, vogliamo dare un sostegno insieme ai nostri partner curdi in Europa in modo rapido e semplice. La situazione umanitaria al confine è catastrofica e sta arrivando al culmine con l’avvicinarsi dell’inverno. La catastrofe è già inconfondibile. Non lasciamo sole le persone”.

Si richiedono donazioni a:

Germania

  • Heyva Sor a Kurdistanê e. V.
  • Kreissparkasse Köln
  • Konto. Nr: 40 10 481
  • BLZ: 370 502 99
  • IBAN: DE49 3705 0299 0004 0104 81
  • BIC/SWIFT: COKSDE33XXX
  • www.paypal.me/heyvasorNL
  • Francia

  • Association Humanitaire Soleil Rouge – RojaSor
  • CIC TROYES HOTEL DE VILLE
  • IBAN: FR7630087335000002074770150
  • BIC/ SWIFT:  CMCIFRPP
  • www.rojasorfrance.com
  • Svizzera

  • Croissant Rouge Kurdistan Suisse
  • Banque Cantonale Vaudoise (Kantonalbank)
  • Konto N°: 10-725-4
  • IBAN: CH62 0076 7000 L543 3416 5
  • BIC/SWIFT: BCVLCH2LXXX
  • www.heyvasor.ch
  • Paesi Bassi

  • Stichting Koerdische Rode Halve Maan (Heyva Sor a Kurdistanê)
  • IBAN: NL67 BUNQ 2060 3463 71
  • BIC: BUNQNL2A
  • www.paypal.me/heyvasorNL
  • www.bunq.me/StichtingKRHMNL
  • www.stichtingkrhm.nl
  • Svezia

  • Insamlingsstiftelsen Kurdiska Röda Solen
  • BANK GIRO: 5589-7672
  • IBAN: SE04 5000 0000 0537 4106 6753
  • BIC: ESSESESS
  • www.paypal.me/rojasorakurd
  • www.rodasolen.se
  • Austria

  • Roja Sor a Kurdistanê
  • IBAN: AT751400003010314274
  • BIC : BAWAATWW
  • Konto No: 030 103 14 274
  • BLZ : 14 000
  • rojasor-osterreich.org
  • Inghilterra

  • Kurdish Red Moon
  • The Co-operative Bank
  • Bank Sort code: 089299
  • Bank Account No: 65863091
  • IBAN: GB55 CPBK 0892 9965 8630 91
  • BIC: CPBK GB22
  • www.heyvasoruk.org/
  • Norvegia

  • DNB BANK ASA OSLO
  • Account/Hesap/Konto No: 1503 40 52953
  • IBAN: NO 15 1503 4052 953
  • BIC/ SWIFT: DNBANOKKXXX
  • Italia

  • Mezzaluna Rossa Kurdistan Italia Onlus
  • Banca Prossima
  • IBAN: IT63 P033 5901 6001 0000 0132 226
  • BIC/ SWIFT: BCITITMX
  • www.mezzalunarossakurdistan.org
  • Belgio

  • ASBL Croissant Rouge du Kurdistan-
  • Koerdische Rode Halve Maan VZW
  • BNP PARIBAS FORTIS
  • IBAN: BE04 0013 2448 9631
  • BIC/SWIFT : GEBABEBB
  • www.koerdischerodehalvemaan.be
  • Giappone

  • Kurdistan Red Moon – クルディスタン 赤月
  • JP BANK
  • Konto Nr:10100 – 56545271
  • https://www.facebook.com/Heyva.Sor
  • Da Uiki Onlus
  • Ti è piaciuto questo articolo? Infoaut è un network indipendente che si basa sul lavoro volontario e militante di molte persone. Puoi darci una mano diffondendo i nostri articoli, approfondimenti e reportage ad un pubblico il più vasto possibile e supportarci iscrivendoti al nostro canale telegram, o seguendo le nostre pagine social di facebook, instagram e youtube.

    pubblicato il in Conflitti Globalidi redazioneTag correlati:

    confinekobanekurdistanmigranti

    Articoli correlati

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Unito: la vergogna delle esternalizzazioni crea precarietà alle lavoratrici.

    Nel lottare per la liberazione del popolo Palestinese non vogliamo chiudere un occhio davanti allo sfruttamento dei lavorator3 esternalizzat3 di Unito.

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Niger, Ciad e Senegal: l’Africa non vuole più i militari francesi e statunitensi

    Mentre cresce la presenza militare russa, in Africa si estende il rifiuto di quella occidentale, considerata un indesiderabile retaggio storico del colonialismo pur giustificata dalla necessità di contrastare un tempo i movimenti guerriglieri e oggi le organizzazioni jihadiste.

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Università per Gaza (encore)

    Puntata speciale in diretta da Palazzo Nuovo a Torino, facoltà occupata da alcuni giorni all’interno dell’ondata di mobilitazioni partita dai campus statunitensi e giunta nelle ultime settimane in Europa

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Assange vince all’Alta Corte di Londra: potrà fare appello contro l’estradizione negli USA

    Julian Assange ha ottenuto un’importante vittoria nella sua battaglia giudiziaria contro l’estradizione negli Stati Uniti d’America.

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Turchia: pene tombali per i leader curdi dell’Hdp

    Pene tombali sono state inflitte dai tribunali turchi ai fondatori e leader del Partito Democratico dei Popoli.

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Nel CPR ad Atene per la solidarietà alla Palestina

    Il 14 maggio 2024, ventotto (28) persone sono state arrestate nel corso dell’operazione di polizia durante l’occupazione della Facoltà di Giurisprudenza di Atene nel contesto delle proteste internazionali contro lo spargimento di sangue a Gaza.

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Zoo umani, esposizione di teschi, la frusta: capire la rivolta dei Kanak

    In Palestina, come in Nuova Caledonia e in altri conflitti coloniali, quando i colonizzati si ribellano, i colonizzatori cancellano la storia e cercano di far dimenticare i loro crimini.

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Il famoso storico Pappé fermato e interrogato dall’FBI negli USA

    L’Impero egemone in caduta libera, insieme allo stato paria e genocida israeliano ormai sono impazziti.

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Broadcast 4 Palestine.

    Speciale Info in diretta da Palazzo Nuovo occupato.

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    76 anni di Nakba: una Storia di colonialismo di insediamento

    Sono passati 76 anni dalla Nakba, il disastro della nascita di Israele, il 15 maggio 1948, sul territorio dei nativi palestinesi.

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Turchia: Erdogan tenta di delegittimare la vittoria di Dem nel sud-est del paese. Manifestazioni e scontri

    Proseguono i tentativi del sultano Erdogan e del suo partito AKP di delegittimare i risultati espressi nel voto per le elezioni amministrative del fine settimana.

    Immagine di copertina per il post
    Intersezionalità

    Trieste: in Via Gioia uno spazio di accoglienza negato a due passi dal Silos

    A Trieste, città di frontiera che non si riconosce tale, vogliamo mostrare che trovare uno spazio dove accogliere le persone migranti è possibile.

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Il PKK è un’organizzazione terroristica?

    Il Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) e il suo cofondatore e leader di lunga data, Abdullah Öcalan, sono stati per molti anni nella lista dei terroristi degli Stati Uniti e dell’Unione Europea (UE).

    Immagine di copertina per il post
    Divise & Potere

    L’accusa si basa su testimoni compromessi – Il processo Iuventa si sgretola!

    L’audizione ha contribuito a far emergere i secondi fini e la assoluta mancanza di credibilità dei testimoni su cui l’accusa ha costruito l’intero caso.

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    SDF: gli attacchi della Turchia alla Siria settentrionale e orientale sono un atto di aggressione barbara e terroristica

    Gli attacchi della Turchia alla Siria settentrionale e orientale sono un “atto di aggressione barbarica e terroristica”, lo hanno affermato le SDF in una nota. Questa mattina la Turchia ha continuato ad attaccare la regione.

    Immagine di copertina per il post
    Intersezionalità

    Firme false e assistenza inesistente per i reclusi: la Procura indaga sul Cpr di Milano

    Il primo dicembre la Guardia di Finanza ha perquisito la struttura per acquisire documentazione. Il reato ipotizzato per l’ente gestore Martinina è frode in atto pubblico. Un’inchiesta di Altreconomia aveva svelato le “false promesse” della società alla prefettura di Milano

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Unità operativa rivoluzionaria di guerriglieri a Zap: “Noi non ci arrenderemo, ma il nemico sì”

    Gerîla TV ha pubblicato un filmato del gruppo d’azione Girê Şehîd Pîrdogan che ha preso parte all’operazione rivoluzionaria per espellere l’esercito turco dalla regione occidentale di Zap, nelle zone di difesa di Medya controllate dalla guerriglia nel Kurdistan meridionale (Iraq settentrionale).

    Immagine di copertina per il post
    Conflitti Globali

    Kalkan: la lotta del popolo palestinese per la libertà e la democrazia è sacra

    Il membro del Consiglio esecutivo del PKK Durkan Kalkan ha parlato del nuovo contesto geopolitico, analizzando il ruolo della Cina e l’attuale guerra israeliana alla Palestina.