InfoAut
Immagine di copertina per il post

Mantova è di chi ama la libertà – L’antifascismo non si delega!

||||

Riprendiamo il comunicato dello spazio sociale La Boje di Mantova dopo l’iniziativa di piazza in risposta alla vigliacca aggressione fascista del 5 agosto.

Non è stato un brusco risveglio. E’ solo che questa volta i riflettori si sono accesi e a farne le spese è stato un giovane ragazzo, Lorenzo, che oggi abbracciamo e al quale manifestiamo la nostra solidarietà. A chi in questi anni ha sostenuto che i fascisti fossero un residuo ricordo del passato, un’incrostazione da superare in nome del liberismo, il pestaggio organizzato nel centro della nostra città testimonia ben altro. 
Eppure sono passati poco più di 40 anni da quando i fascisti mettevano le bombe a piazza della Loggia, a Piazza Fontana, alla stazione di Bologna, e ci sono voluti 47 anni perché la giustizia riconoscesse che lo Stato sapeva, era a conoscenza delle stragi fasciste, quelle stesse Istituzioni a cui affidiamo la protezione delle nostre vite.

Sembra un abisso temporale, eppure si tratta di pagine buie di un paio di generazioni fa con cui dobbiamo ancora fare i conti. Ma il fascismo in questi anni non ha mai smesso di lasciare il sangue per strada. Davide Cesari a Milano, Nicola Tommasoli a Verona e Renato Biagetti ad Ostia sono solo le ultime in ordine di tempo tra le vittime delle aggressioni fasciste.

Per questo vogliamo portare l’attenzione alla copertura politica che alcuni consiglieri in città e in provincia offrono a tali realtà. Ricordiamo che solo poche settimane fa l’organizzazione Veneto Fronte Skinhead ha messo in atto un’incursione squadrista durante un incontro sull’accoglienza dei migranti che si stava tenendo in una piazza di CastelGoffredo.
Qualche settimana dopo il consigliere Lamagni, uscito a destra dalla Lega Nord, ha proposto una mozione in consiglio comunale che riprendeva nella sostanza molti dei punti esposti nel volantino di Veneto Fronte Skinhead.

Nelle stesse settimane gravi episodi, come il lancio di molotov contro la struttura ospitante, si sono registrati anche a Roncolevà dopo una manifestazione, sempre contro l’accoglienza, organizzata da “Verona ai veronesi” alla quale ha partecipato anche il sindaco del paese. 
Questa è una delle tante sigle dietro cui gruppi di estrema destra si nascondono per crescere sull’onda della “paura dei migranti”, trattati da media e leggi come un problema di ordine pubblico.
20 anni di RAZZISMO ISTITUZIONALE consolidato da tutti i partiti al governo ha reso accettabile il discorso dei fascisti: quelli a cui i cittadini di qualche paese affidano le petizioni contro i migranti, sono gli stessi che organizzano i pestaggi in tutta la nostra provincia.

Siamo qui per ribadire che non ci deve essere nessuno spazio per i fascisti nelle nostre città e pensiamo sia possibile farlo solo se si punta a smontare le narrazioni che questi gruppi fanno, a partire dai fenomeni migratori e sulla solidarietà tra soggetti impoveriti dalla crisi.

La presa di posizione da parte di alcune istituzioni è benvenuta, ma ci sembra ridicolo pensare di eliminare il problema della crescente violenza razzista con “daspo”, gli stessi dispositivi desiderati dalla destra e regalati dal ministro Minniti per reprimere i poveri, attaccare chi difende la terra dalle speculazioni e sgomberare i progetti di solidarietà dal basso.

Siamo convinti che l’antifascismo non si delega, è necessario costruire un antifascismo diffuso a partire dal territorio cittadino, facendo pratica e creando unità tra le persone che attraversano la città e hanno a cuore l’ antirazzismo, l’ antisessismo e l’ uguaglianza.

La Boje!

Ti è piaciuto questo articolo? Infoaut è un network indipendente che si basa sul lavoro volontario e militante di molte persone. Puoi darci una mano diffondendo i nostri articoli, approfondimenti e reportage ad un pubblico il più vasto possibile e supportarci iscrivendoti al nostro canale telegram, o seguendo le nostre pagine social di facebook, instagram e youtube.

pubblicato il in Antifascismo & Nuove Destredi redazioneTag correlati:

antifascismomantova

Articoli correlati

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Milano: fascisti imbrattano la facciata del COA T28. Domenica 17 settembre iniziativa antifascista in Via dei Transiti

Nella notte tra sabato 9 e domenica 10 settembre alcuni fascisti hanno imbrattato la facciata del Centro Occupato Autogestito T28 di via dei Transiti a Milano.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Verona: assalto squadrista alla “Festa in Rosso”. Feriti tre compagni con dei bastoni

Aggressione squadrista a Quinzano, provincia di Verona. Un gruppo di neofascisti ha attaccato con petardi e bastoni la Festa in Rosso di Rifondazione comunista.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Germania: cariche e scontri a Lipsia nel corso di una manifestazione antifascista

Citta militarizzata e corteo vietato a Lipsia in occasione di una chiamata antifascista convocata dopo la condanna a Lina a 5 anni e tre mesi implicata nel processo Antifa Ost.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Parigi: weekend internazionale antifascista in memoria di Clement Meric

Sono passati dieci anni dall’omicidio di Clément Méric, assassinato il 5 giugno del 2013 dai fascisti nel centro di Parigi come militante antifa. Per ricordare quell’evento, sulla falsa riga delle quattro giornate per Dax, dal 1 al 6 giugno si svolgerà una settimana antifascista con un fine settimana internazionalista particolarmente ricco di proposte organizzato dall’Action […]

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Torino: fascisti davanti al liceo Einstein

I fascisti che si erano radunati davanti al liceo torinese sono stati allontanati dagli studenti. La polizia è intervenuta sul posto e sono stati identificati i presenti.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Milano: aggressione fascista a studentessa minorenne. Sabato 13 maggio presidio

Martedi 9 maggio i collettivi di moltissime scuole milanesi hanno pubblicato un’appello che inviata alla mobilitazione davanti al liceo Carducci nella giornata di sabato 13 maggio a seguito di un’aggressione fascista a una studentessa minorenne avvenuta la notte del 29 aprile.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Torino: 25 aprile, cariche contro chi contesta la NATO

Ieri sera, durante la fiaccolata organizzata dal Comune di Torino in occasione del 25 aprile, davanti alla presenza di alcune bandiere della Nato, lo spezzone giovanile ha ribadito l’inaccettabilità della loro presenza all’interno della manifestazione per la Liberazione.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

In qualche modo, da qualche parte. Antifa a Budapest

Lo scorso 11 febbraio una compagna italiana e un compagno tedesco  sono stati arrestati in Ungheria. Da allora si trovano nel carcere di Budapest in condizioni piuttosto difficili e con scarsissimi contatti con familiari e avvocati.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Alba: cariche contro i manifestanti che contestano Salvini

Condividiamo di seguito il comunicato del Collettivo Mononoke di Alba su quanto accaduto ieri nella cittadina piemontese in occasione della visita di Matteo Salvini per l’inaugurazione di una sede della Lega…

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Milano: manifestazione nazionale “Antifascismo e’ anticapitalismo”

Manifestazione nazionale nel pomeriggio di sabato 18 marzo 2023 “Antifascismo è Anticapitalismo”, nella terza delle quattro giornate antifasciste di Milano per ricordare Davide Dax Cesare, compagno milanese dello spazio OrSO ammazzato da tre fascisti il 16 marzo 2003. Una 4 giorni dal titolo “Nella notte ci guidano le stelle”, iniziata il 16 marzo con il […]

Immagine di copertina per il post
Sfruttamento

BASTA ARMI! Primo maggio 2023

Torino : Assemblea cittadina verso il primo maggio 2023

“BASTA ARMI! FERMIAMO LA GUERRA IN UCRAINA. Contro carovita e devastazione ambientale.”

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

L’omicidio di Dax e la notte nera di Milano: audio-racconto dal 16 al 29 marzo 2003

Radio Onda d’Urto ha costruito un audioracconto di quanto accadde tra il 16 al 29 marzo 2003, attraverso testi e audio raccolti dai media mainstream, oltre che radio e portali di movimento.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Firenze: dopo l’aggressione al Michelangiolo martedì 21 febbario manifestazione “Fuori i fasci dalle scuole”.

Alcune centinaia di studenti si sono riuniti stamattina davanti all’ingresso del liceo Michelangiolo di Firenze dopo l’aggressione fascista di sabato da parte di giovani di Azione studentesca ai danni di alcuni studenti.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

SUI FATTI DI IERI IN SAPIENZA: L’Università di polizia e di merito

Ieri all’università La Sapienza la polizia carica il presidio di studenti e studentesse antifasciste contro una conferenza organizzata da Azione Universitaria, gruppo neofascista.
L’università mostra il suo volto più oscuro e colluso con l’attuale governo.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Carpi Antifascista: chiuso il processo, ma non è finita!

Ultimi aggiornamenti sul processo ai/alle 26 antifascistə che nel 2017 contestarono un presidio di Forza Nuova a Carpi: – innanzitutto, lo scorso 4 agosto è scaduto il termine entro il quale la Procura di Modena avrebbe potuto aprire un nuovo processo in relazione ai reati di adunata sediziosa armata con lo scopo di sovvertire l’ordine […]

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Bologna: la questura denuncia chi si oppone all’odio fascista

Riprendiamo il comunicato del CUA Bologna sulla tornata di denunce che sta notificando in queste ore la questura della città emiliana. SIAMO TUTTƏ ANTIFASCISTƏ! In queste ore, la questura di Bologna sta procedendo con la notifica di alcune denunce contro quel moto di rifiuto dell’odio fascista che qualche mese fa, spontaneamente, aveva visto compatta la […]