InfoAut
Immagine di copertina per il post

Carpi Antifascista: chiuso il processo, ma non è finita!

||||

Ultimi aggiornamenti sul processo ai/alle 26 antifascistə che nel 2017 contestarono un presidio di Forza Nuova a Carpi:

– innanzitutto, lo scorso 4 agosto è scaduto il termine entro il quale la Procura di Modena avrebbe potuto aprire un nuovo processo in relazione ai reati di adunata sediziosa armata con lo scopo di sovvertire l’ordine pubblico (art. 655 del Codice Penale), grida sediziose (art. 20 TULPS), ecc. Reati che, con la sentenza di primo grado del 16 luglio 2021, il giudice del Tribunale di Modena aveva ritenuto sussistenti a carico di tutti gli imputati e per i quali aveva quindi chiesto alla Procura di procedere appunto entro tale termine ormai scaduto.

– inoltre, lo scorso 30 agosto la Corte di Appello di Bologna ha ritenuto l’ammissibilità del ricorso e annullato la condanna in primo grado nei confronti del compagno accusato del reato di porto d’armi per aver impugnato un moschettone come deterrente di fronte all’aggressione dei forzanovisti.

Possiamo quindi considerare definitivamente chiusa la vicenda processuale avviatasi nel 2018 con l’opposizione a 26 decreti penali di condanna per manifestazione non autorizzata.

Un processo che da varie fonti è stato etichettato in maniera semplicistica e superficiale “il processo a Bella Ciao”.

Un’etichetta che ridimensiona e banalizza un caso giudiziario senza precedenti nella nostra città (ma non nuovo a livello nazionale) che è stato, nei fatti, un vero e proprio attacco repressivo nei confronti di tutto l’antifascismo militante carpigiano, che dal suo canto ha risposto compatto con una grande mobilitazione solidale lunga più di 4 anni.

NON E’ FINITA

La battaglia in tribunale è conclusa ma rimangono da sostenere le ingenti spese processuali relative all’appello. Spese che, come fatto in tutti questi anni, saranno sostenute dall’ampia rete solidale costruitasi negli anni intorno a chi nel 2017 contestó i neofascisti.

Rivendichiamo con forza le varie manifestazioni che hanno portato centinaia di persone lungo le piazze e le vie del centro, le iniziative e i benefit per raccogliere fondi a supporto dei compagni e delle compagne a processo.

Nessunə è stato lasciatə e sarà mai lasciatə solə davanti alla repressione di Stato che tutela e protegge fascismo, sfruttamento, razzismo, sessismo e xenofobia.

Repressione di Stato che colpisce quotidianamente compagni e compagne in tutta Italia nel silenzio o con il beneplacito anche di quelle istituzioni che si dipingono come ultimo baluardo democratico ma che poi, alla prova dei fatti, non fanno altro che alimentare questo meccanismo repressivo che punta a spaventare, dividere, delegittimare e demonizzare tutto ciò che si muove autonomamente dal basso.

La conclusione è sempre la stessa e non ci stancheremo mai di ribadirla: l’Antifascismo non si arresta! L’Antifascismo non si processa! A Carpi come altrove.

La solidarietà, la mobilitazione e la lotta sono le uniche armi a nostra disposizione e dobbiamo usarle.

Invitiamo quindi tutti e tutte a tenersi vigili, attivə e a sostenere in ogni modo possibile le decine di compagni e compagne in prima linea.

Ogni attacco, ogni sopruso, ogni tentativo di infiltrazione neofascista ci troverà prontə, compattə e unitə.

No pasarán!

Da Carpi Antifascista

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Infoaut è un network indipendente che si basa sul lavoro volontario e militante di molte persone. Puoi darci una mano diffondendo i nostri articoli, approfondimenti e reportage ad un pubblico il più vasto possibile e supportarci iscrivendoti al nostro canale telegram, o seguendo le nostre pagine social di facebook, instagram e youtube.

pubblicato il in Antifascismo & Nuove Destredi redazioneTag correlati:

antifascismoCARPITRIBUNALE DI MODENA

Articoli correlati

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Non è più tempo degli appelli, bisogna liberare Ilaria subito

Legata ai polsi e ai piedi, una cintura stretta in vita, un guinzaglio di catena, Ilaria Salis è comparsa davanti al tribunale di Budapest.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Ilaria Salis: la prima udienza si chiude con un rinvio al 24 maggio. “Non e’ piu’ tempo degli appelli, bisogna portarla via subito”

Si è aperto a Budapest lunedì 29 gennaio il processo a Ilaria Salis, l’insegnante antifascista di Monza detenuta da un anno in Ungheria per gli scontri con un gruppo di neonazisti.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Germania, centinaia di migliaia di persone in piazza contro AFD

Tra sabato e domenica in diverse città della Germania si sono riunite centinaia di migliaia di persone per manifestare contro il partito di estrema destra Alternativa per la Germania (AFD).

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

“In cella con il guinzaglio”. Lettera di Ilaria Salis dal carcere di Budapest

Dal carcere di Budapest, dove soggiorna ormai da undici mesi, Ilaria Salis è tornata a scrivere ai suoi avvocati.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Milano: sabato 13 gennaio corteo nazionale antifascista. Concentramento alle 15.00 in Piazza Durante

Oltre al sempre più evidente inasprimento di politiche securitarie, misure di segregazione ed esclusione, meccanismi di controllo della popolazione, che negli ultimi decenni stanno caratterizzando la gestione del territorio definito Europa, assistiamo contestualmente al rafforzamento di posizioni di estrema destra.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Addio Lucio, se ne è andato il partigiano Gastone Cottino

E’ morto ieri mattina a novantotto anni Gastone Cottino: partigiano, comunista sempre al fianco delle lotte sociali.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Per capire l’ascesa dell’estrema destra bisogna partire dai media

Processi di normalizzazione e sdoganamento nei media della politica di estrema destra dipendono dai media mainstream, più che dall’estrema destra stessa

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Torino: assemblea antifascista in università.

Oggi pomeriggio alle 18.30 si terrà un’assemblea antifascista nella main hall del campus universitario Luigi Einaudi a seguito degli avvenimenti di ieri. Di seguito il comunicato del Collettivo Universitario Autonomo

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Antifascismo: domiciliari per Gabriele, compagno milanese che rischia l’estradizione in Ungheria

Su Gabriele pende un MAE (mandato d’arresto europeo) da parte dell’Ungheria nell’ambito dell’inchiesta magiara riguardante le azioni di antifascismo militante di febbraio 2023 a Budapest contro la cosiddetta “Giornata dell’onore”, il raduno dei neonazisti di mezza Europa, soprattutto orientale.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Scontri in centro a Madrid, l’ennesima manifestazione di una destra ipocrita e disperata

“Chi può fare qualcosa, la faccia” diceva qualche giorno fa José María Aznar, ex premier e leader spirituale del Partito popolare (Pp). Il messaggio è stato rilanciato da altri rappresentanti politici e mediatici della destra ed estrema destra spagnola —se nel paese iberico è ancora possibile fare questa distinzione— e ha spronato centinaia di persone […]

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Parigi: weekend internazionale antifascista in memoria di Clement Meric

Sono passati dieci anni dall’omicidio di Clément Méric, assassinato il 5 giugno del 2013 dai fascisti nel centro di Parigi come militante antifa. Per ricordare quell’evento, sulla falsa riga delle quattro giornate per Dax, dal 1 al 6 giugno si svolgerà una settimana antifascista con un fine settimana internazionalista particolarmente ricco di proposte organizzato dall’Action […]

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Torino: fascisti davanti al liceo Einstein

I fascisti che si erano radunati davanti al liceo torinese sono stati allontanati dagli studenti. La polizia è intervenuta sul posto e sono stati identificati i presenti.

Immagine di copertina per il post
Sfruttamento

BASTA ARMI! Primo maggio 2023

Torino : Assemblea cittadina verso il primo maggio 2023

“BASTA ARMI! FERMIAMO LA GUERRA IN UCRAINA. Contro carovita e devastazione ambientale.”

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Milano: manifestazione nazionale “Antifascismo e’ anticapitalismo”

Manifestazione nazionale nel pomeriggio di sabato 18 marzo 2023 “Antifascismo è Anticapitalismo”, nella terza delle quattro giornate antifasciste di Milano per ricordare Davide Dax Cesare, compagno milanese dello spazio OrSO ammazzato da tre fascisti il 16 marzo 2003. Una 4 giorni dal titolo “Nella notte ci guidano le stelle”, iniziata il 16 marzo con il […]