InfoAut
Immagine di copertina per il post

Piattaforma rivendicativa studentesca dopo il crollo dell’Aula Magna di Cagliari

Riprendiamo da Mobilitazione Studentesca Cagliari la piattaforma rivendicativa dell’Assemblea in occupazione dell’Aula Magna Capitini.

PIANO SULL’EDILIZIA UNIVERSITARIA

Riteniamo che l’agibilità degli edifici, la loro sicurezza e l’idoneità debbano avere un interesse prioritario da parte dell’Università degli Studi di Cagliari. Chiediamo, dunque, che l’amministrazione dell’Ateneo si attivi in maniera repentina per: un check up degli edifici pubblici e visionabile da chiunque; un piano di manutenzione dell’opera che stabilisca quali sono le operazioni da fare e l’arco temporale in cui farle; l’approvazione di un piano sull’edilizia universitaria, in grado di garantire spazi sicuri e adeguati allo studio e alla didattica per lə studentə, il corpo docente e tecnico-amministrativo e il personale universitario in generale (assegnist*, dottorand*, borsist*, tutor).

ISTITUZIONE DI UNA COMMISSIONE D’INCHIESTA (E DI FARNE PARTE)

Riteniamo che debba essere istituita una commissione d’inchiesta autonoma per accertare le responsabilità dell’accaduto. Chiediamo, inoltre, che l* student* abbiano piena legittimità a partecipare ai lavori della suddetta commissione e che quest’ultima svolga la propria attività in piena trasparenza. Alla luce di ciò, chiediamo che venga istituita anche una commissione paritetica di garanzia edilizia/sicurezza strutturale per gli anni a venire, in cui tecnic* nominat* dall’Università e componenti del corpo studentesco accreditino, vigilino, votino e discutano il programma di edilizia sul patrimonio dell’Ateneo. Ogni proposta, mozione o commento sollevato da tale commissione dovrà essere discusso e messo al voto nel Consiglio d’Amministrazione, compreso il prospetto di spesa.

RIORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI E CHE LA DIDATTICA IN PRESENZA VENGA GARANTITA SEMPRE

La mancata garanzia di spazi sicuri ed efficienti non può giustificare un nuovo ritorno alla Didattica a Distanza, che, come è emerso durante la pandemia, non garantisce in modo eguale ed efficiente un pieno accesso alle attività universitarie a tutt* l* student*.

La DaD rappresenta un ostacolo per l* student* neurodivergenti.

Pertanto richiediamo, dopo due anni di incertezza e false promesse, che venga assegnata tempestivamente una struttura idonea e sicura per lo svolgimento delle attività didattiche per tutta la facoltà di lingue.

SOSPENSIONE DELLE TASSE PER IL CORRENTE ANNO ACCADEMICO E RIMBORSO DI QUELLE DELL’ANNO PRECEDENTE

Il diritto allo studio non è garantito, e la nostra stessa vita è ogni giorno in pericolo. Pertanto, riteniamo che per migliaia di student* sia del tutto ingiustificato continuare a pagare tasse proibitive, anche alla luce delle chiusure avvenute negli ultimi due anni di pandemia e la crisi economica.

VOGLIAMO CHE VENGA ATTUATO IL PRINCIPIO DI TRASPARENZA SUL SITO DI UNICA

Si richiede che gli atti vengano resi accessibili al pubblico attraverso il diritto all’accesso civico generalizzato che riguarda la possibilità ad accedere a documenti delle pubbliche amministrazioni in maniera trasparente (d.lgs. N. 33/2013).

Ti è piaciuto questo articolo? Infoaut è un network indipendente che si basa sul lavoro volontario e militante di molte persone. Puoi darci una mano diffondendo i nostri articoli, approfondimenti e reportage ad un pubblico il più vasto possibile e supportarci iscrivendoti al nostro canale telegram, o seguendo le nostre pagine social di facebook, instagram e youtube.

pubblicato il in Formazionedi redazioneTag correlati:

cagliaricrolloedilizia scolasticauniversità

Articoli correlati

Immagine di copertina per il post
Formazione

Quattro studenti da sette mesi ai domiciliari. Lo Stato che odia i giovani

Di seguito riportiamo una riflessione studentesca a più di sette mesi dagli arresti di quattro studenti per il corteo del 18 febbraio a Torino. Buona lettura!

Immagine di copertina per il post
Formazione

Una mini-leva militare con bonus per i giovani. La storia della “Naja” e il merito armato del governo Meloni

Si torna a parlare di leva militare, della cosìdetta “naja”, abolita in italia agli inizi del 2000. Questo perchè il presidente del Senato Ignazio La Russa, a margine delle celebrazioni degli Alpini per i caduti in guerra in piazza duomo a Milano, ha annunciato di aver predisposto un disegno di legge che sarà presentato in Parlamento da Fratelli d’Italia.

Immagine di copertina per il post
Formazione

Scuole armate o scuole disarmate?

Uno scenario drammatico che si è sovrapposto a quello della scuola italiana nell’ultima decade, dove accanto alla privatizzazione e precarizzazione del sistema educativo si è assistito alla militarizzazione degli istituti e degli stessi contenuti culturali e formativi.

Immagine di copertina per il post
Formazione

Il governo Meloni abolisce 18app, il bonus studenti: “Toglierlo non significa fare scuola del merito ma azzerare le possibilità”

Il governo a guida Meloni procede spedito nella cancellazione degli ultimi (rari e insufficienti) bonus a sostegno di precari e studenti. Ora l’addio è all’App 18, il bonus ai 18enni per usufruire dell’accesso ai teatri, cinema, spettacoli dal vivo, libri, abbonamenti a quotidiani e periodici, musei, concerti e mostre.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Defend Kurdistan: conclusa l’occupazione dell’università di Pisa e la mobilitazione continua

Assemblea a palazzo Ricci martedì 6 dicembre. Si è conclusa ieri sera l’occupazione del Polo Carmignani dichiarata giovedì 1 dicembre dallә studentә dell’Università appartenenti alla rete di Rise Up for Rojava Pisa. Momenti di confronto, di organizzazione, di azione, di socialità e condivisione: questo sono stati questi giorni al Polo Carmignani. Fin dal primo momento assembleare […]

Immagine di copertina per il post
Formazione

Alternanza Scuola-Caserma in Sicilia: adesso pure alla Stazione Elicotteri della Marina Militare di Catania

Dopo il Protocollo firmato dall’Esercito italiano e l’Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia per i PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali) nelle principali caserme siciliane, arriva l’Alternanza Scuola-Lavoro nelle grandi basi della Marina Militare.

Immagine di copertina per il post
Formazione

Una scuola di merito e disciplina

Oggi in tutta Italia studenti e studentesse sono scese in piazza portando discorsi lucidi in un presente e in una scuola assuefatti.

Immagine di copertina per il post
Formazione

Giornata di sciopero e cortei studenteschi in tutta Italia contro il governo Meloni e il Ministero del Merito

Giornata di sciopero e mobilitazioni studentesche in tutta Italia. Oltre 25 città da Nord a Sud sono scese in piazza contro il governo Meloni e il Ministero del Merito.

Immagine di copertina per il post
Formazione

Bologna: sgombero in corso di Via Oberdan 16. “Università sfrattatrice”

Da questa mattina all’alba è in corso lo sgombero di Via Oberdan 16 a Bologna. L’occupazione era avvenuta subito dopo il corteo della Convergenza per porre l’accento sulla condizione abitativa di migliaia di studenti e studentesse che si confrontano con un mercato immobiliare drogato e fuori controllo.

Immagine di copertina per il post
Formazione

Invalsi conferma la schedatura di massa degli studenti fragili. A insaputa dei genitori

Invalsi, per bocca del suo Presidente Roberto Ricci, conferma che nelle scuole italiane, è in atto una schedatura di massa degli studenti fragili.

Immagine di copertina per il post
Formazione

Cagliari: se crollano le università…

Alle 22 di ieri l’Aula Magna dell’Università di Cagliari è crollata. Per fortuna nessuno si trovava nell’edificio, ma l’aula era in pieno utilizzo tanto che, secondo le prime testimonianze, fino alle 20 vi sono state lezioni al suo interno.

Immagine di copertina per il post
Crisi Climatica

CAGLIARI: RINVIATE/I A GIUDIZIO 45 MILITANTI DI “A FORAS”. ACCUSE ANCHE DI TERRORISMO

Il Tribunale di Cagliari ha deciso di rinviare a giudizio 45 militanti antimilitariste/i del movimento sardo A Foras, mantenendo per 5 di loro la pesantissima accusa di terrorismo (per gli altri si tratta di un’aggravante). Il processo a compagne e compagni del movimento che si batte per la chiusura delle basi militari in Sardegna, le […]

Immagine di copertina per il post
Crisi Climatica

A foras, oltre mille persone in piazza contro le esercitazioni militari a Cagliari

Mentre a Roma tutte le più importanti cariche dello Stato festeggiavano il 2 Giugno con l’ordinaria parata delle forze armate, a Cagliari mille persone sono scese in piazza contro l’occupazione e le esercitazioni militari che si tengono sull’isola. Cagliari – Domenica 2 Giugno una importante manifestazione ha attraversato le strade di Cagliari. Partendo da Piazza […]

Immagine di copertina per il post
Approfondimenti

“Per la strada non sarei più tornata”. Una storia delle battaglie per l’abitare a Cagliari Ep.4

Quarto episodio di un racconto sulle lotte dei comitati di quartiere a Cagliari a cura di Gavino Santucciu. Qui, qui e qui le precendenti puntate.    I Comitati di quartiere nel centro storico Nel centro storico cittadino nacquero e si svilupparono importanti forme auto-organizzate di lotta, in particolare nei quartieri di Stampace, Marina e Castello. Nel secondo dopoguerra, il centro […]

Immagine di copertina per il post
Formazione

Cagliari. Nuova occupazione del Centro Studi Autogestito

Cagliari. Alla levata di scudi del Cus rispetto all’occupazione dello scorso 11 Aprile da parte di studenti e studentesse dell’ Università sarda, non sono venute meno le necessità di riappropriazione di spazi e saperi. Così, oggi è nato un altro Centro Studi Autogestito dentro l’Ateneo. Di seguito il comunicato riguardo alla nuova occupazione. ABBIAMO OCCUPATO […]

Immagine di copertina per il post
Formazione

Cagliari. Occupato Centro Studi autogestito in università

Occupato nei pressi dell’ex facoltà di magistero a Cagliari uno spazio dismesso del CUS per la costruzione di un Centro Studi autogestito. Nel contesto di importanti giornate di mobilitazione che hanno visto in mattinata un presidio davanti al rettorato per attaccare la complicità delle strutture universitarie con la ricerca a fini militari, poco fa sono […]

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Cagliari. L’occupazione popolare il Paguro respinge lo slaccio dell’acqua

Questa mattina a Cagliari verso le 10 e 30 davanti all’occupazione popolare “il Paguro” si sono presentati dipendenti Abbanoa (gestore regionale del servizio idrico) e forze dell’ordine con l’intento di staccare l’acqua. Una pronta resistenza ha respinto il tentativo. Le due palazzine di via Bainsizza ospitano lo sportello del Movimento di lotta per la casa […]

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Cagliari, in piazza contro Casapound

Qualche giorno fa era stata annunciata l’apertura della sede di CasaPound a Cagliari e a Carbonia con i vertici nazionali. La risposta è arrivata subito dal Coordinamento Antifascista Cagliaritano, che ha chiamato un corteo di risposta. Già in settimana, mentre i fascisti si muovevano in zona universitaria per cancellare delle scritte di rimando al corteo, […]

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Cagliari: botte a CasaPound

A pochi giorni dall’annunciata apertura della sede a Cagliari i fascisti del terzo millennio le prendono dagli antifascisti. Secondo quanto si apprende dalla stampa locale martedì notte i militanti di Casa Pound si sarebbero recati nei pressi di viale Fra’ Ignazio, in zona universitaria, forse con l’intenzione di cancellare le scritte che invitavano a partecipare […]